LB4F_085_Salvaguardia beni culturali e tutela dei territori

Progetto proposto da: Veronica De Paolis

 

Questo progetto è concepito per tutelare i beni culturali e i monumenti presenti su territorio nazionale, famosi in tutto il mondo in grado di attirare ogni anno milioni di turisti. Nella fattispecie la tutela avviene attraverso l’utilizzo di quadcopter provvisti di telecamera in grado di interfacciarsi con smartphone e tablet. Ogni anno assistiamo inermi al vandalismo che distrugge, in alcuni casi permanentemente, monumenti che hanno fatto la storia dell’ Italia e che sono espressione della nostra cultura. Per poter intervenire tempestivamente e per affiancare l’ operato delle forze dell’ ordine, l’utilizzo di un quadcopter risulta utile per diversi motivi, tra cui: 1. Possibilità di registrare video ad alta qualità per poter individuare facilmente la zona tramite GPS e il tipo di atto vandalico; 2. ampio raggio d’azione; 3. minima manutenzione; 4. alta autonomia; 5. possibilità di affiancare la ricerca a terra del colpevole; 6. effetto deterrente per altri tipi di reati (scippi, aggressioni, furti/rapine, schiamazzi notturni).