LB5P_056_EU Assistance

Progetto presentato da Leonardo Molinaro

La libertà di circolazione delle persone all’interno dell’Unione Europea costituisce uno dei pilastri dell’UE, introdotta dal trattato di Maastricht nel 1992.

La sua attuazione pratica nel diritto dell’Unione, tuttavia, non è stata semplice; oggi la libera circolazione delle persone è disciplinata principalmente dalla direttiva 2004/38/CE relativa al diritto dei cittadini dell’Unione e dei loro familiari di circolare e di soggiornare liberamente nel territorio degli Stati membri.

Questo diritto fondamentale tuttavia, oltre ad aver subito numerosi ostacoli nella sua entrata in vigore, viene meno in quanto studenti e lavoratori che vogliono spostarsi all’ interno dell’ Unione Europea non possono usufruire di nessun punto d’ appoggio nel paese ospitante.

EU assistance si propone di garantire a tutti i cittadini europei che, per motivi di studio o lavoro si sono, o dovranno, trasferirsi in Italia, un’ assistenza legale, economica, amministrativa e sociale in grado di ottemperare a tutte le necessità di cui un cittadino estero ha bisogno.

EU assistance garantirà uno sportello di consulenza, con orari predefiniti e la disponibilità totale in casi di emergenze, ove, appunto, studenti e lavoratori potranno recarsi, a titolo gratuito, per espletare tutte le pratiche necessarie affinché si possa soggiornare presso il nostro Paese regolarmente e nel pieno rispetto delle norme vigenti.

La finalità di questo progetto è quella di garantire il pieno diritto alla libera circolazione, dando così la possibilità , non solo a chi si trasferisce ma anche al paese ospitante, di sfruttare appieno i benefici che questo pilatro garantisce.