LB3P_028_Personal shopper assistant

Progetto proposto da: Maria Romilda Marsiglia

 

Quante volte ci è capitato di entrare in un megastore di abbigliamento( o centri commerciali)  e non essere stati in grado di trovare ciò che ci interessava? Oppure, quante  volte ne siamo usciti  più confusi di quanto siamo entrati, e magari senza aver comprato nulla???!!!!. Pessimo affare sia  per il consumatore che perde il suo tempo, che per il megastore che non riesce a collocare al meglio i suoi articoli. Con il personal shopper assistant ciò potrebbe essere evitato.  In primis lo strumento funge da mega vetrina per tutto il megastore perché racchiude tutti gli articoli di abbigliamento presenti nei diversi punti vendita che ne fanno parte, suddivisi per categoria merceologica (maglie, pantaloni, gonne, scarpe…). Il consumatore  direttamente nel megastore, magari mentre si ferma al bar o si ferma per il pranzo (oppure collegandosi on line), per il tramite di un display touch screen, fa una ricerca per categoria, taglia e colore e individua subito dove si trova l’articolo e quanto costa.  Il sistema potrebbe avvalersi della tecnologia degli ologrammi 3D per una visualizzazione  quanto più realistica degli articoli. Sempre per il tramite del sistema  si può cercare l’abbinamento e l’accessorio, e vestire e accessoriare di volta in volta un manichino virtuale (o figura umana virtuale) per avere una visione complessiva dell’abbinamento creato. Il sistema stesso potrebbe essere programmato per proporre già degli abbinamenti e consentire magari anche la prenotazione d’acquisto.  Il tutto senza dover girovagare per l’intero centro commerciale, evitando perdite di tempo e stress, che potrebbero portare anche alla rinuncia dell’acquisto e, di conseguenza, a una perdita di guadagno per i punti vendita del centro commerciale.