LB5P_037_SCROLLUP: DIGITALIZZAZIONE DELLA SCUOLA AL TRAGUARDO

Scrollup è uno strumento didattico multimediale innovativo specialmente pensato per gli studenti nelle sue funzionalità e nel design. Si tratta di un tablet da 11.5 pollici con schermo e-reader retroilluminato a colori e software dedicato e realizzato per le esigenze dello studente.

L’abbinamento hardware-software invece permette allo studente di avere sul suo schermo visibilità simultanea di due finestre affiancate e ridimensionabili di quaderno-libro, diario-calendario o qualsiasi altra utile combinazione che permetta un accesso immediato alle informazioni. Il progetto di Scrollup nasce dalla consapevolezza di una scuola, quella italiana, che si trova in una condizione di ritardo e molto è dovuto ai rallentamenti burocratici e al continuo susseguirsi di governi che non permettono una continuità nell’azione unitaria di modernizzazione del sistema scolastico. Oggi a scuola è necessario appassionare i ragazzi allo studio, individualizzare i percorsi di apprendimento e ricreare un ambiente dove partecipino attivamente alla lezione, non da passivi ascoltatori.

L’esigenza di cambiamento verso una maggiore comunicazione e interattività nella vita scolastica è dettato da una società e sistemi economici che sono in continua trasformazione, mentre la scuola si sviluppa ancora sulla stessa impostazione originaria da generazioni. Le nuove tecnologie hanno determinato un nuovo modo di operare in tutte le fasi e sfaccettature della vita per cui è necessario inizializzare e incentivare sin dall’inizio i ragazzi ad un approccio tecnologico presente nelle nostre vite tanto in età adolescenziale quanto da adulti nel mondo del lavoro.

Nonostante Scrollup non sia il primo progetto a rivendicare la necessità di digitalizzare il sistema scolastico, l’aspetto innovativo consiste nel garantire rivoluzionari benefici in termini non solo economici ma specialmente ergonomici ed ecologici insieme ad un netto miglioramento della qualità della vita degli studenti. Questo progetto comporta infatti una minore spesa dalle famiglie per una maggiore quantità e qualità degli strumenti didattici e non più spreco di carta (se non per le limitate stampe e le attività tecnico-artistiche), ma ancora più importante rappresenta il primo passo verso una formazione di alta qualità orientata alla tecnologia e all’internazionalizzazione.

L’innovazione riguarda non solo la sua tecnologia ma anche la struttura del proprio business model originale: Scrollup è infatti insieme ecologico ed economico, è funzionale ed educativo, è interattivo e complementare alla didattica tradizionale e promuove una migliore salute e qualità di vita dello studente. Una vincente combinazione di elementi per la nostra scuola di oggi, non più un’utopia del futuro.