LB5P_017_SMARTER, un modo intelligente di fare incontri

Progetto proposto da Agnese Cunsolo e Denise Orifici

Lo scopo è quello di creare una applicazione o un sito responsive per incontri online nel quale l’aspetto culturale e sociale sia quello predominante. Tinder, Grinder, Meetic, eDarling e quanti altri ne sentiamo nominare ogni giorno? Ormai l’anima gemella è sullo smartphone a portata di un click. Perchè non dare un tono diverso a quello che sono le attuali app di incontri in cui vige lo scambio di like e lo scambio di due parole veloci tramite il servizio di chat?

 Imbarazzato per il primo incontro? Vai sul sicuro: sbircia tra le sue passioni, preimpostate durante l’iscrizione al sito, e cogli nel segno:) Non la/lo conosci, non sai come gestire il vostro primo incontro, ma sai che lei/lui ama l’arte contemporanea. Stupiscila/o portandola/o ad una delle mostre proposte da Smarter vicine a voi! L’app ti dirà quale degli eventi è più affine al tuo e al suo profilo considerando la vostra posizione geografica. Da te, da lei/lui, o una via di mezzo? Chatta, proponi, scopri gli eventi e goditi l’incontro! Meno imbarazzo, più opportunità!

 Annoiato? Solo a casa o gruppo di amici poco propositivo? Smarter ti porterà agli eventi a cui partecipano le persone a cui sei piaciuto o che ti piacciono. Una buona occasione per conoscere nuove persone e chissà magari per incontrare quella giusta!

 Tener traccia degli eventi ai quali si è preso parte, può rivelarsi una mossa vincente! Una buona scusa per iniziare una nuova conversazione.

 L’app/sito lavorerà in collaborazione con tutti i nuovi smart objects. Ad esempio tramite l’uso dei Google glass, sarà possibile riconoscere se una persona è presente o meno nel database di Smarter. Attraverso gli smart swatches, i quali diventeranno dei dispositivi di notifiche immediati, sarai costantemente avvisato su: nuovi messaggi di chat in arrivo, nuovi “mi piace” acquisiti, se una persona che segui parteciperà ad un evento.